Project Details

  • Construction Date

    2006

  • Location

    S. Giorgio delle Pertiche, PD, IT 2006

  • Categories:

ARSEGO SQUARE

San Giorgio delle Pertiche, PD, Italy, 2006

Name: Arsego Square
Client: S. Giorgo delle Pertiche Municipality
Status: Built
Typology: Urban Design
Location: San Giorgio delle Pertiche, PD, Italy
Year: 2006
Outdoor Area: 5’350 SQM
Firm: B+D+M Architetti
Designers: Alex Braggion
Contributors: Stefano Alessi – Security
Gianni Piazza – Electrical

The construction of the Arsego Square took place over a period of four years in three functional sections, after the victory of the competition. The project aimed at preserving and enhancing the landscape context in which the project area is inserted. Another priority was to underline the presence of the social element by creating a symbiosis between the already-present architectures and the redesign of the adjoining spaces. This recomposition involved a space characterized by the centrality of the church.
Particular attention has been paid to the rearrangement of the road structure in order to allow better traffic and greater pedestrian protection.The new spaces that compose the new town center, including the renewed road aligned with the church, the new churchyard with the fountain located east of the bell tower and the pedestrian street, are characterized by specific – yet complementary – themes and an homogeneous use of materials such as the porphyry of Trentino and the stone of Trani.
The area to the east of the church, currently devoid of a functional destination, is enriched with an elongated pool of water.

 

La progettazione della Piazza di Arsego si è svolta nell’arco di quattro anni e in tre sezioni funzionali dopo la vittoria del concorso. Il progetto mira a preservare e valorizzare il contesto paesaggistico in cui l’area di progetto è inserita, così come a sottolineare la presenza dell’elemento sociale, creando al contempo una simbiosi tra le architetture già presenti e la riorganizzazione degli spazi adiacenti. Questa ricomposizione riguarda uno spazio fortemente caratterizzato dalla centralità della chiesa. Particolare attenzione è stata posta al riordino della viabilità, per consentire una migliore circolazione e una maggiore protezione dei pedoni. I nuovi spazi che compongono la piazza, tra cui la rinnovata strada allineata con la chiesa, il nuovo sagrato con la fontana situata ad est del campanile e la strada pedonale, sono caratterizzati da temi specifici – ma complementari – e da un uso omogeneo di materiali come il porfido del Trentino e la pietra di Trani. L’area ad est della chiesa, attualmente priva di una destinazione funzionale, è arricchita da una vasca d’acqua allungata.